facebook
twitter
instagram
logonuovo

LE COSE BUONE


facebook
twitter
instagram

Le basi della pasticceria

Quando invito i miei amici a partecipare ad un corso di pasticceria, la prima risposta che mi capita di sentire è: “Bello, ma tanto a casa non riuscirò mai ad ottenere lo stesso risultato: non ho i macchinari adatti”. Le macchine rappresentano un grande aiuto nella realizzazione di una preparazione, andando ad incidere sui tempi di lavorazione e sulla nostra fatica fisica, diminuendoli entrambi drasticamente. Se però trovate la volontà (e la forza) di mettervi in gioco, anche se non avete le attrezzature necessarie, esistono altri fattori importanti al fine di ottenere un risultato da professionista pur rimanendo a casa vostra. Occorre avere una ricetta bilanciata (sul web se ne trovano tante. Scegliete quelle bilanciate da un professionista) e, soprattutto conoscere la teoria che c’è dietro una determinata preparazione. Se si conosce la teoria, si delineano gli obiettivi e si lavora, così, per raggiungerli.

Pane e lievitati home made: l'impasto e la maglia glutinica

img5589

​Che si tratti di un impasto dolce o salato, non importa. L’obiettivo da raggiungere quando si parla di lievitati (lievito: dal latino levare, alzare) rimane sempre lo stesso: ottenere un composto liscio, uniforme ma, soprattutto, elastico e tenace. Scopri come!

Pan di spagna​
IMG20180323111043705

Questa base della pasticceria è un esempio ideale di massa montata. Qui troverai tutti i segreti (e la teoria) per realizzare un pan di spagna coi fiocchi. Anzi, con le bolle!

20180430092017
La pasta choux

Sembra semplice ma non è! Che cos'è? E' il bigné!! Racconti e peripezie sul contenitore più goloso che possa esistere sulla faccia della terra.

 

Create a website